22/09 LUOGO COMUNE | Verso un libro bianco per la rigenerazione urbana

La sfida della rigenerazione urbana e della creazione di spazi e communities intelligenti è uno dei terreni d’innovazione più stimolanti, nonchè più urgenti, per ridare vita a periferie e contesti urbani a lungo dimenticati.

L’idea e la necessità di stendere un libro bianco nasce dal tentativo di rendere organiche alcune riflessioni ed esperienze che stanno maturando nel contesto nazionale, ma anche di tentare di massimizzare l’impatto nella direzione di uno sviluppo ambientale ed urbano sostenibile, in un momento storico in cui interessi privati e pubblici sembrano poter convergere verso un vantaggio collettivo.

Il tema della rigenerazione è stato negli ultimi anni affrontato ed approfondito da vari soggetti: pubbliche amministrazioni, fondazioni, università, operatori culturali; e da vari punti di vista, collegati alla ricerca, agli investimenti pubblici, alle progettualità dal basso. Oggi entrano nella conversazione su questo tema nuovi importanti players: gli investitori immobiliari. La dimensione del mercato incontra i temi della sostenibilità, non solo come asset finanziario da valorizzare, ma come strumento per aumentare il valore dei progetti immobiliari.

Pubblico, privato, fondi, professionisti e comunità si trovano ad operare nello stesso terreno, a volte insieme, a volte condividendo alcuni scopi, non sempre dialogando o condividendo una prospettiva comune.

Con il Libro Bianco vorremmo tentare di disambiguare il termine rigenerazione urbana e provare a far convergere i diversi soggetti su alcune condizioni e sfide comuni, per il futuro.

Vogliamo farlo costruendo un percorso fatto di relazioni, contenuti e di esperienze.

Sabato 22 Settembre alla Manifattura Tabacchi di Firenze organizziamo il primo appuntamento di questo percorso: un workshop su invito con un primo round di interlocutori, tra cui Pubbliche Amministrazioni, esperti, urbanisti, fondi immobiliari, imprese del settore, fondazioni, università ed istituti di credito.

Gli steps successivi prevederanno ulteriori incontri e l’utilizzo di una piattaforma web su cui restare in contatto e poter contribuire alla scrittura del Libro Bianco, allargando la platea dei soggetti e dei punti di vista.

Le iscrizioni per il workshop del 22 sono chiuse, è però possibile manifestare il proprio interesse ad aderire all’iniziativa segnalando la propria disponibilità a: francesca.mazzocchi@agenzialama.eu

Qui il materiale del primo workshop LUOGO COMUNE

Torna indietro